Presso Confartigianato Imprese Grosseto gli artigiani del settore alimentazione, sono suddivisi in:

AUTO-BUS OPERATOR, SERVIZI TURISTICI E DI TRASPORTO PERSONE

LOGISTICA

TAXI

TRASPORTO MERCI

 

 

La prima norma che attesta l'esistenza della professione di autotrasportatore è la Legge 1349 del 1935, che definisce l’autotrasporto “attività imprenditoriale per la prestazione di servizi di trasporto verso un determinato corrispettivo”.
Le autorizzazioni erano sin da subito, e lo sarebbero state per molti decenni, direttamente collegate all'automezzo posseduto. Infatti, i primi regolamenti attuativi della norma (emanati solo nel 1949), indicavano che l'autorizzazione per il trasporto di merci per conto terzi potesse essere assegnata d'ufficio solo alle imprese che esercitavano già questa attività, mentre nuove realtà avrebbero potuto acquisire il titolo solo a seguito di rinuncia di altre imprese.
Dal dopoguerra il responsabile del rilascio delle autorizzazione è la Motorizzazione Civile (all'epoca “Ministero dei Trasporti e della Navigazione - Direzione Generale della Motorizzazione Civile”), attraverso le sue sedi provinciali.
L'autorizzazione è rimasta l'unico documento necessario fino al 1978, quando la legge 298 ha istituito l’Albo professionale. Solo recentemente, con le nuove liberalizzazioni, è stata invece configurata l'autorizzazione globale all'impresa, attraverso la quale l'impresa può convertire in un'autorizzazione unica i vari titoli autorizzativi posseduti.
In generale relativamente alla tipologia di trasporto effettuato, la singola impresa può:

 

TRASPORTO MERCI

  • Richiedere informazioni su normativa di settore;
  • Avere una consulenza diretta su problematiche specifiche di settore (autorizzazioni, albo, tariffe, costi d'esercizio, ecc.);
  • Partecipare ai corsi per l'accesso alla professione per aspiranti autotrasportatori, per l'ottenimento del patentino obbligatorio per il trasporto di merci pericolose, per redigere il proprio piano di autocontrollo obbligatorio per chi effettua trasporti alimentari;
  • Chiedere informazioni per accedere ad eventuali finanziamenti regionali, nazionali e comunitari riservati al settore;
  • Richiedere di partecipare a qualche consorzio di autotrasporti promosso dall'Associazione;
  • Chiedere di essere assistita per la stesura di ricorsi avverso i verbali di contestazione per infrazioni al Codice Della Strada;
  • Chiedere informazioni in merito alla certificazione della qualità nel trasporto;
  • Chiedere di aderire al Consorzio Centro Servizi per l'Autotrasporto per usufruire dei seguenti servizi: pratiche auto, generiche attività legate al trasporto, viacard, buoni e tessere gasolio, polizze assicurative, convenzioni d'acquisto di varia natura;
  • Promuovere l'aggregazione tra imprese;
  • Organizzare interventi diretti presso varie sedi istituzionali su problemi di settore (Motorizzazione Civile, Prefettura, Regione, Provincia, Comune, ecc.) e viabilità;
  • Partecipare attivamente alla definizione di proposte di normative nazionali e internazionali e di modifica delle attuali;
  • Vigilare e collaborare alla stesura dei piani urbani del traffico, dell’alta velocità, dell’utilizzo dei magazzini generali;
  • Promuovere la creazione di aree attrezzate gestite dagli autotrasportatori, centro merci;
  • Partecipare attivamente alla stesura del nuovo contratto collettivo di settore trasporto persone (taxi e autonoleggio con vetture e pullman).

 

TRASPORTO PERSONE

  • Partecipare ai corsi per l'accesso alla professione per aspiranti autonoleggiatori e per l'iscrizione al ruolo dei conducenti di taxi e autovetture da noleggio con conducente;
  • Richiedere una consulenza specifica di settore;
  • Promuovere l'aggregazione tra imprese;
  • Essere presente nelle commissioni comunali per il rilascio delle licenze di taxi e le autorizzazioni per il noleggio con autovetture e/o con autobus;
  • Partecipare direttamente a livello regionale alla stesura di nuove leggi sui servizi pubblici non di linea (taxi e noleggio con conducente con autovetture);
  • Contribuire a definire proposte di legge per la disciplina del settore;
  • Essere presenti nelle commissioni provinciali per l'approvazione dei regolamenti comunali, per taxi e noleggio con autovettura e per l'esame previsto per l'iscrizione al ruolo dei conducenti di taxi e autovetture da noleggio;
  • Collaborare alla realizzazione di nuovi decreti sul servizio scolastico;
  • Proporre un nuovo contratto di lavoro nazionale specifico del settore turismo;
  • Intervenire presso varie sedi istituzionali su problemi di settore (Motorizzazione, Provincia, Amministrazioni Comunali, ecc.).

 

TRASPORTO RIFIUTI

  • Usufruire del servizio di consulenza relativo all'albo nazionale degli smaltitori di rifiuti;
  • Chiedere di aderire al Consorzio Centro Servizi per l'Autotrasporto per usufruire dei seguenti servizi: pratiche auto, generiche attività legate al trasporto, viacard, buoni e tessere gasolio, polizze assicurative, convenzioni d’acquisto di varia natura.